Risultati Contest “Il viaggio”

Home/Comunicazioni/evidenza/Risultati Contest “Il viaggio”

Martedì 15 dicembre ore 21:00 si è tenuta online la
SERATA FINALE CONTEST FOTOGRAFICO “IL VIAGGIO”
svolto sull’account Instagram: Fotocine­_Garfagnana

La Giuria:

  Susanna BERTONI

Nasce a Livorno nel 1964 dove tuttora risiede. Ha fatto parte di giurie di concorsi ed è stata lettrice di portfolio in alcune manifestazioni come la tappa di Taranto di Portfolio Italia, La Brilla, Sirene Fotografia. E’ Direttrice del Dipartimento Comunicazione della FIAF e Redattrice Web del Dipartimento Social dove propone e presenta, sulla pagina FB di FIAF, lavori fotografici di autori emergenti italiani e stranieri; dal 2015 collabora con la rivista FOTOIT.

                            Carlo DELLI

Nato a San Gimignano (SI) nel 1963 attualmente abita a Livorno dove ha dato vita alla CREATIVE LIFE FACTORY. È autore dei libri fotografici Monte Pisano, paesaggi e natura tra Lucca e Pisa (Viareggio, 2000) e Details of wonder, paesaggi e particolari tra Utah e Arizona (Pisa, 2004). Ha tenuto quasi 100 conferenze presso Circoli Fotografici o altre Associazioni. Vincitore di numerosissimi primi premi in Concorsi Internazionali in tutto il mondo è stato anche chiamato come giudice in molti concorsi in Italia, a Parigi (Circuito Francese 1999) e Sydney (Maitland 2000).   www.carlodelli.com

Stefano ELMI

Nato nel 1982 a Barga e vive a Corsagna, entrambi in provincia di Lucca. È giornalista pubblicista.

Ha collaborato per Il Tirreno, Lo Schermo e alcune testate on-line. Attualmente è insegnante d’italiano a stranieri e guida di Mountain Bike. È appassionato di viaggi avventurosi, specialmente in bicicletta e di sci-alpinismo. Ha pubblicato “In Alaska fa caldo” Il Nord, la bicicletta e Jack London – Ediciclo Editore 2020.  Il suo blog è https://scrittimaiali.com.

Foto 1a classificata – VINCITRICE CONTEST
di FEDERICA PONZIANI

Il treno dei desideri
Si è sempre in viaggio.
Ogni istante è un viaggio Verso qualcuno, verso qualcosa, verso un sogno…
Ed è il viaggio stesso quello che più conta, ancor più della meta stessa… perché quando arriveremo non saremo già più quelli di quando siamo partiti.

Foto 2a classificata ex-aequo
di SARA GHERARDI
 

Viaggio con uno zaino in spalla

Il viaggio… viaggiare non significa necessariamente fare le valigie e partire…  il viaggio può iniziare anche con uno zaino in spalla, vicino casa, affrontando le intemperie che troveremo lungo il nostro cammino… per ritrovare se stessi lasciando dietro di noi i problemi e mantenendo solo le cose belle della vita per cui vale la pena Vivere!

Foto 2a classificata ex-aequo
di MARCO SAVOLI

Per me IL VIAGGIO trascende il movimento che si compie da un luogo ad un altro.

Provare quindi a rappresentare Il Viaggio nella sua sintesi e nell’antitesi al significato che, tout court, diamo a questa parola.

La capacità e, nell’attuale contesto storico la necessità, di viaggiare attraverso le parole, là dove gli unici confini sono dettati unicamente dalla quantità. Più parole nel nostro “bagaglio” meno confini sulle nostre “mappe”. Cercando un’immagine senza TEMPO, un luogo dove tutto può avere inizio o essere fine.

Uno spazio che potrebbe essere o potrebbe essere stato Il VOSTRO VIAGGIO.


Le altre foto selezionate dal popolo di Instagram ed ammesse alla giuria finale:

 

LUCIA BACCI

Luce
La mia foto rappresenta una mano, o meglio un dito, che indica il sole come simbolo di un viaggio verso un qualcosa di positivo. Sole che sprigiona luce e calore per poter affrontare la vita con la giusta carica.
Tonfano, Settembre 2020


DANIELA GIANNOTTI

Il mio viaggio quotidiano

Il mio viaggio comincia come di consuetudine con il risveglio, e cosa vedi quando apri le persiane?!
Questo è quello che mi si presenta e che non stancherò mai di osservare, giorno dopo giorno.
Il sole su e la nebbia giù, quel mare di nebbia che ognuno di noi affronta ogni santo giorno, caratterizzato da: aspettative, gioie, dolori, tristezza, allegria, sconforto, speranza etc.
La cosa che mi rincuora è sapere che, in queste giornate, addentrandomi nel mare di nebbia, ho la certezza che splenderà il sole e che la mattinata prenderà un’altra piega, perché il sole allieta il nostro animo, riscalda il nostro cuore e dà un senso alla nostra esistenza.


 

PAMELA PIERSANTI

Islanda, terra magica di ghiacciai e vulcani
Nella foto è rappresentata la cascata di Gljúfuràrfoss che si trova nell’Islanda del Sud. Meno visitata dai turisti, piccola ma con una bellezza selvaggia. La cascata è in posizione nascosta, precipita all’interno di un piccolo canyon che è accessibile solo attraversando una stretta gola di rocce chiamata Tröllagildel (gola del troll) che la copre in gran parte alla vista e per ammirarla da vicino bisogna guadare il gelido torrente che ne esce.


 

LUIGI MAZZANTI

Il ricordo del viaggi fuori emergenza Covid 😷
Rivivo l’emozione del sentire lo scorrere dell’acqua proveniente dal ghiaccio e dell’ammirare il contrasto dei colori della natura


MARTINA RAVERA

Il viaggio

Pensare ad una foto che rappresenti un viaggio e non essere banali non è semplice.Ci vuole un guizzo … un’intuizione. E così è stato per me. Che tipo di viaggio mi piacerebbe rappresentare? Beh, in questo caso direi un viaggio che non ho mai fatto, nessuna esperienza di viaggi del genere.
Improvvisamente mi sono risuonate nella mente le parole del padre di una mia amica il giorno in cui si è sposata: “Da oggi inizia per voi un nuovo viaggio” ha detto, rivolgendosi ai due futuri sposi. Poi ho acceso il pc e una delle prime immagini che ho trovato è stata quella prescelta.
Una foto coraggiosa come la persona che ha scritto l’avviso che ho trovato davanti alla porta del suo negozio: Chiuso, oggi mi sposo!
Ma chi è costei? Certo non una giovane fanciulla alla prima esperienza di matrimonio ma senza dubbio tanto entusiasta di questo passo.
Oltre le parole scritte con il pennarello azzurro ho letto gioia e tanta, tanta voglia di ricominciare a mettersi di nuovo in viaggio, una seconda volta, dopo un lutto improvviso che l’ha lasciata madre di due bimbi ancora piccoli.
Ma la vita, a volte, sa ancora sorprenderci: quando pensiamo di avere tutte le risposte improvvisamente ci cambia tutte le domande.
Fonti di ispirazione: Matrimonio di Elena e Bruno, annuncio di Flavia.


ROBERTO REDOLFI

Falvaterra, il mio viaggio…viaggio del cuore e nei ricordi
Il paese di Falvaterra (in provincia di Frosinone, circa 700 abitanti). E’ il luogo del mio “viaggio”, ovvero quello che faccio a piedi una/due volte a settimana (circa 25km) da casa mia (Ceprano) e che mi consente di evadere, per qualche ora, dalle difficoltà del periodo che stiamo vivendo.


SARA ADAMI

Foto ripescata nell’archivio dei ricordi del 2017, dai sapori della leggerezza e spensieratezza in un viaggio in calesse tra la lucente neve della Val di Fassa. In questo sguardo fotografico si racchiudono i temi del lasciarsi trasportare dalla forza resiliente rappresentata dai cavalli, verso una meta luminosa che orienta, in un contesto che evoca un sentimento romantico consolatore. Il viaggio con l’individuo, con l’altro e con il doppio.

PREMIAZIONE

Federica Ponziani

Sara Gherardi

  Marco Savoli

  I tre vincitori alla sede del Circolo


Il Circolo Fotocine Garfagnana ringrazia tutti gli autori che hanno partecipato al Contest, invitando a seguire e partecipare all’attività dell’associazione.

2020-12-19T14:46:38+01:0011/12/2020|Comunicazioni, evidenza|
Torna in cima