Descrizione Progetto

“Smile” di Uliana Piro di Perugia
3° Classificato ex-aequo

Le ferite rimangono, ma dalle ferite stesse si può risorgere e rinascere. Un lavoro che ho subito apprezzato perché in questa composizione di immagini il visibile e l’invisibile sono distinti ma non separati. (S.)

“Smile”una storia preziosa

ll Kintsugi (金継ぎ) è un’antica tecnica giapponese che, con una mistura di polvere d’oro e lacca urushi, riunisce i frammenti di un oggetto rotto, creando preziose cicatrici che gli donano nuova vita.
Tatiana si è sottoposta ad una gastrectomia chirurgica e un’addominoplastica da cui è nata Smile, la cicatrice che le percorre l’addome da parte a parte.
L’effimera ricerca della perfezione si è tramutata nel miglioramento di se stessa attraverso il simbolo eterno della sua scelta.

Uliana Piro

Uliana Piro, classe 1989, nata a Crotone, vive e risiede a Perugia, laureata in Lettere Moderne.
Appassionata di fotografia, fin dalla giovane età, inizia la sua formazione con reportage fotografici nell’ambito musicale, immortalando dal vivo eventi in Italia e all’estero, collaborando con riviste, webzines e live clubs italiani (Rumore, Junks Magazine, Umbria Noise, Corriere dell’Umbria, il Nuovo Corriere Nazionale, La Repubblica, KeepOn Live, Music Club, MolaMola Webzine, Frigidaire, Shiver Webzine, In Your Eyes Zine, RockLab, CSI Magazine e molte altre).
Negli ultimi anni collabora e partecipa anche alla realizzazione di video musicali, seguendo le band anche in tour per lunghi e brevi periodi.

Realizza alcune mostre:
“Percorso dei Sensi” – Centro Storico Crotone dal 26/12 al 28/12, 2009.
“Plastic Food” (collaborazione con l’artista Pierluigi Monsignori Potsy) – Centro per L’Arte contemporaneo Rocca ad Umbertide dal 20/11 al 08/12, 2010.
“Women” – Circolo degli Artisti di Roma dal 31/05 al 06/06, 2012
“Kilometers” – mostra itinerante organizzata nell’estate 2014 in vari festival e live clubs italiani.

Nel 2018 entra a far parte della Fiaf partecipando al progetto fotografico collettivo nazionale “La Famiglia in Italia” con il suo lavoro “D-Stanza”  che viene pubblicato ed esposto al CIFA (Centro Italiano della Fotografia d’Autore) di Bibbiena ed a Perugia presso il Museo Civico Palazzo della Penna, per la mostra collettiva umbra.

Attualmente, si sta dedicando più attivamente al ritratto fotografico e al reportage realizzando per lo più progetti che approfondiscono le tematiche personali ed individuali.

https://www.instagram.com/ulianapiro/
https://www.behance.net/ulianapiro